La presente legge disciplina, per il settore della produzione
agricola, agroalimentare e dell'acquacoltura con metodo biologico, i seguenti oggetti:

a) il sistema delle autorita' nazionali e locali e degli
organismi competenti;
b) i distretti biologici e l'organizzazione della produzione e del mercato, compresa l'aggregazione tra i produttori e gli altri soggetti della filiera;

c) le azioni per la salvaguardia, la promozione e lo sviluppo
della produzione agricola, agroalimentare e dell'acquacoltura con metodo biologico, compresa la semplificazione amministrativa, e i
mezzi finanziari per il sostegno alla ricerca e alle iniziative per lo sviluppo della produzione biologica, la realizzazione di campagne di informazione e di comunicazione istituzionale, nonche' la
promozione dell'utilizzo di prodotti ottenuti con il metodo biologico
da parte degli enti pubblici e delle istituzioni;

d) l'uso di un marchio nazionale che contraddistingua i prodotti
ottenuti con il metodo biologico, realizzati con materie prime
coltivate o allevate in Italia.

Questo contenuto è riservato ai soli clienti del piano Semestrale, Annuale, Trial, e Abbonamento Newsletter di Aggiornamento
Acquista un piano o Effettua il Login